M5S , Appello alle nostre coscienze prima che sia troppo tardi.

Ormai da qualche tempo si assiste a continue defezioni e distinguo tra i parlamentari del movimento 5 stelle , e anche la base onestamente, ne è disorientata.

Tutto sembra scivolare verso una parabola discendente , che salvo vistosi cambi di rotta ,(più che di leadership) , difficilmente potrà vedere un secondo governo 5 stelle dopo questi tre anni.

Ed è un vero peccato perché il movimento 5 stelle è indubbiamente stata la migliore e più potente novità sul panorama politico non solo italiano dell’ultimo decennio.

Urge trovare quel collante ideale che, passati dall’opposizione al governo, sembra ormai smarrito.

Già in tempi non sospetti, diversi di noi attivisti, riuniti nell’associazione “nuovo orientamento culturale”, avevano messo in guardia i vertici, circa l’errore comprensibile, ma alla lunga fatale, di definirsi un movimento post ideologico.

La verità è che noi abbiamo assolutamente bisogno di una nuova ideologia che funga da collante oltre le comprensibili diversità e le amicizie o le inimicizie personali.

Certo non ci serve una riedizione delle vecchie ideologie che tanti danni hanno fatto in passato, ma qualcosa di completamente nuovo e capace di limitare alla fonte gli eccessi sempre possibili.

Qualcosa però che funga da collante tra le varie anime, oggi sempre meno unite, del movimento 5 stelle.

Esattamente serve qualcosa che dia una visione coordinata e coerente del mondo migliore che vogliamo realizzare, diciamo che ci serve una ideologia 2.0 auto-regolante e auto-evolvente.

Un faro unico che nel breve e medio termine ci tenga tutti uniti.

Naturalmente non vuole essere un credo cieco, ed è perfino scontato che numerose correzioni saranno necessarie in corso d’opera, come per ogni vera innovazione che si rispetti. Ma è qualcosa che potrà tenere unito l’equipaggio della nave a 5 stelle, lungo una navigazione che non può che essere densa di difficoltà.

Sperando che non sia ormai troppo tardi , sono a riproporre con forza questa idea.

Naturalmente sono tante le “ideologie 2.0” che potremmo adottare , ma a questo punto la cosa più importante è averne una utilizzabile subito, piuttosto che avere quella perfetta quando ormai sarà troppo tardi.

Per questo motivo, mettendoci la faccia, sono a riproporre la teoria economica e sociale del “Bene comune” (già capitalismo a doppia valvola di sicurezza) che un gruppo di circa 2000 attivisti ha concepito appositamente pensando alle necessità del movimento 5 stelle e dell’Italia in questo difficile momento storico di veloci e a volte imprevedibili cambiamenti.

Permettetemi di far dono a chiunque ci stia leggendo, di un piccolo libro, dal taglio volutamente divulgativo,. Il frutto di una elaborazione collettiva che alcuni di noi ormai portano avanti da oltre 10 anni.

Qui sotto il link da cui ognuno di voi può scaricare del tutto gratuitamente una versione in PDF, o in alternativa, ordinare al solo prezzo di costo, una copia cartacea su diverse piattaforme online :

nel caso di copia cartacea voglio precisare che questa sarà stampata solo dopo il vostro ordine in modo da avere il minimo impatto ambientale possibile.

Questo appello non è rivolto solo ai vertici, ma soprattutto a chi è o è stato, un normale elettore del movimento 5 stelle, perché in fondo tutto dipende da noi, da ciascuno di noi, e partendo da adesso.

Ermanno Cavallini